com stampa seconda parte di MythosLogos 2016

14/08/2016 21:30

 

 



MYTHOSLOGOS 2016  SECONDA PARTE

Dopo il successo delle prime 3 serate, con oltre 400 spettatori, a partire da mercoledì 5 riprende MythosLogos, la rassegna ideata e organizzata da Angelo Tonelli e dedicata alla filosofia, sapienza e arte greco-romana, con il patrocinio, tra gli altri, dell’Ambasciata di Grecia a Roma: questo il programma, oltre a una performance di chiusura in data da destinare, dei giorni 5, 7 e 14 agostoalle 21.30 a Parco Shelley: 

- Venerdì 5 agosto, Maestro Alberto Kusalananda Alcozer: Variazioni per pianoforte su temi di musica greca antica.
Riccardo Di Giuseppe, Professore di Storia della filosofia antica, Institut Catholique de Toulouse.
La natura dell'estasi alla fine del mondo antico. Riflessioni di mistica comparata.


- Domenica 7 agosto,  Improvvisazioni per voce e flauto: Michelle Giovannelli, flauto traverso; Matilde Leonardi.

Valerio Meattini, Ordinario di Filosofia teoretica e Filosofia della mente dell’Università di Bari,
Platone e l’idea di Occidente

14 agosto

 

IL 14 AGOSTO SI AGGIUNGE UN NUOVO EVENTO A MYTHOSLOGOS: LA COMPAGNIA ATELIER TEATRO, IN RESIDENZA ARTISTICA PRESSO LA SCUOLA ARTHENA, STA LAVORANDO A "GLI UCCELLI" DI ARISTOFANE, E AL TERMINE DELLA RESIDENZA METTERA' IN SCENA LA FORMIDABILE COMMEDIA GRECA IL 14 AGOSTO A PARCO SHELLEY ALLE 21.30 A INGRESSO LIBERO. LA COMPAGNIA INOLTRE HA DECISO DI INSERIRE NELLO SPETTACOLO MATILDE, LA GIOVANE LICEALE DEL PARENTUCELLI, AVENDONE APPREZZATO LE QUALITA' CANORE NEL CONCERTO DI APERTURA DI MYTHOSLOGOS 2016, QUANDO CANTO' IL FRAMMENTO 130 DI SAFFO ACCOMPAGNATA DAL FLAUTO DI MICHELLE GIOVANELLI.

QUESTA LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO “GLI UCCELLI”:

liberamente ispirato a "Gli uccelli" di Aristofane; adattamento del testo a cura di Ruggero Caverni. Con Ruggero Caverni, Stefano Gerace, Marco Giacomini, Giulia Salis. Costumi Marco Giacomini; musiche originali dal vivo. Produzione Atelier Teatro 

Pistetero ed Evelpide sono cittadini membri della Comunità Ateniese che, pur godendo di tutti i diritti, decidono di scappare dalla "nevrosi" -e dalla corruzione- per andare alla ricerca della città ideale.Chiedono aiuto a Tereo, l'uomo-uccello, per sapere se lui nei suoi voli ne ha mai vista una, e sarà proprio in questo incontro che Pistetero avrà la grande idea: " Ecco, vedo un grande disegno per la stirpe degli uccelli, una grande potenza. Fondate una città." Sorge così Nubicuculia, la città-stato degli uccelli, tra gli uomini e gli dei. Una commedia divertente e dissacrante. Una riflessione sul potere: come e a che prezzo l'essere umano cerca di riscattare la propria condizione? Ma anche uno sguardo sul fallimento dell'utopia che ci rivela quanto sia facile ri-applicare gli stessi meccanismi dai quali fuggiamo, piuttosto che lasciarli andare, modificarli o addirittura inventarne di nuovi..

 

Eventi collegati:
Eschilo, Prometeo, con la Compagnia teatro Iniziatico: 9 luglio Castello San Giorgio di la Spezia; 30 luglio Campocecina (Carrara); 27 luglio Fortezza Firmafede Sarzana
Festa dionisiaca delle Apuane, 2 settembre, Campocecina (Carrara)
INGRESSO GRATUITO
IN CASO DI MALTEMPO TUTTI GLI EVENTI SI SVOLGERANNO NELLA SALA CONSILIARE ALLA STESSA ORA
Logo e Scenografie Giuliano Diofili
Installazione Agalma a cura degli stagisti del Liceo Classico Costa di Spezia e Parentucelli di Sarzana
Si consiglia di portare abbigliamento adeguato perché di notte a Parco Shelley fa fresco
Per informazioni: 3383153159angelo.tonelli.noos@gmail.com
Pagina facebook MythosLogos 2016 a cura degli studenti del Liceo Costa

CURRICULA DEI PROTAGONISTI

5 agosto:

Riccardo Di Giuseppe insegna la filosofia antica all’Institut catholique de Toulouse. È dottore in filosofia, lettere classiche e scienze politiche; ha studiato ed insegnato negli Stati Uniti, in Italia, Francia e Germania. La sua edizione del trattatello Sugli dèi e il mondo del neoplatonico Salustio, collaboratore di Giuliano l’Apostata, presso Adelphi ha suscitato una viva polemica, alla quale ha partecipato l’insieme dei media e della stampa italiana. Allievo di Giorgio Colli, ha lavorato a lungo con René Girard, Roberto Calasso, Hans-Georg Gadamer su questioni di filosofia e mistica presocratica (Pitagorici, Parmenide, Eraclito), platonica e neoplatonica. È attualmente direttore del Dottorato e del ciclo di Post-dottorato della Facoltà di Filosofia dell’Institut Catholique de Toulouse – Toulouse Catholic University. Si interessa alla questione del significato del verbo «essere» nelle lingue semitiche e nel dominio indoeuropeo.

Alberto Kusalannda Alcozer Diplomato in pianoforte con il massimo dei voti. Frequenta corsi di perfezionamento con Kazimir Morsky e corsi di composizione con il M° Raffaele Cecconi. Tra i suoi lavori: musica pianistica, da camera e sacra, lieder, sinfonie, concerti, melodrammi. Ha pubblicato un metodo avanzato per la lettura. Concertista in attività con programmi inediti. Monaco buddista. Dopo un periodo di preparazione passato al tempio Musang am di Lerici sotto la guida del Ven. Tae Hye sunim, va in ritiro per sei mesi in Birmania dove viene ordinato Bikkhu nella tradizione Theravada. Ha contatti con il mondo del volontariato con l'Ass. Karuna onlus di Genova. Propone spesso incontri di musica e meditazione.

7 agosto

 

 Valerio Meattini insegna “Filosofia teoretica” e “Filosofia della” mente nell’Università di Bari. Laureatosi a Pisa, ha poi studiato a Napoli, Torino e Heidelberg. Fra i suoi ultimi libri ricordiamo, Filosoficamente abita l’uomo. Etica e conoscenza, Bari 2005, Sul filo del dubbio. Mente, scetticismo e argomentazione, Copernico, Fiuggi 2015, Der Ort des Verstehens, Frankfurt am Main 2007, Natura umana, scetticismo e valori, Bari 2009, e Identità, individuo, soggetto tra moderno e postmoderno (con L. Pastore), Milano 2009. Con Edoardo Boncinelli e Ugo Nespolo ha scritto, Arte Filosofia Scienza. Assonanze e dissonanze sulla fuga, Milano 2015 e nel 2016 Anamnesi e conoscenza in Platone, Ets, Pisa. Per il teatro ha scritto e rappresentato: Il Sileno, L’angelo assente e Tutto per BENE. Una sua Lectio Magistralis sul teatro e Carmelo Bene, tenuta al Kursaal Santalucia di Bari, col titolo Dell’Ignoto Attore, è stata pubblicata su LEM, 32, 2008. Nel 2010 è uscita una sua raccolta di poesie dal titolo Sub Rosa, e nel 2012 il libro di racconti Sospensioni. Cinque racconti circolari e due congetture, nel 2012 la raccolta di poesie Non hanno resto i giorni. E’ stato anche promotore e animatore degli incontri “Capir d’arte” nel chiostro della chiesa di Sant’Agostino a Pietrasanta. Con E. Cavani e M. Dianda ha pubblicato, Le Alpi Apuane, Pisa 2004, libro di esplorazione, pittura e poesia. Collabora fattivamente con pittori e scultori. È membro onorario del “Circolo degli Inquieti” e collaboratore del mensile “La civetta” e del quotidiano “Il Tirreno”. E’ nello Scientific Advisory Board della “Rivista internazionale di filosofia e psicologia”.

14 agosto

 

 

ATELIER TEATRO

Atelier Teatro è un’associazione culturale, una compagnia teatrale, ma soprattutto un modo di pensare il teatro. Tutto il suo lavoro di ricerca, scambio e creazione è sorretto da una domanda che oggi più che mai ci perseguita: “a cosa serve il teatro”. Verso questa domanda la Compagnia si  muove ricercando le radici della nostra cultura e indagando la contemporaneità.

Obiettivi principali dell’associazione sono la creazione di spettacoli e la formazione delle diverse professionalità del teatro. Percorsi pedagogici e seminari specifici costituiscono momenti di lavoro e scambio che portano a un ampliamento delle capacità creative ed espressive. Atelier Teatro è impegnata in progetti sociali di promozione della cultura teatrale quali incontri e laboratori nelle scuole, attività sul territorio, spettacoli e conferenze. Atelier Teatro nasce nel 2008 e, fino al 2014, si avvale della direzione artistica di Mamadou Dioume, attore e regista franco-senegalese esponente di spicco del teatro internazionale, collegato con Peter Brook.